Pubblicato il nuovo bando

1. Il Rotary Club di Lucca e il Centro studi Giacomo Puccini, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, bandiscono il «Premio Rotary Giacomo Puccini Ricerca», da assegnarsi a uno studioso che intenda svolgere ricerche di argomento pucciniano. Le ricerche dovranno concludersi con la presentazione di uno studio monografico inedito.

2. Il premio consiste in una somma di € 10.000 (euro diecimila), di cui il 20% sarà corrisposto al momento dell’assegnazione e il restante 80% dopo l’approvazione dell’elaborato da parte della Commissione giudicatrice. Lo studio monografico sarà pubblicato a cura del Centro studi Giacomo Puccini, se approvato dalla Commissione, entro 12 mesi dalla consegna.

3. Al concorso si partecipa mediante la presentazione di un progetto di ricerca accompagnato da un curriculum del candidato. I progetti possono essere redatti in italiano, inglese, francese o tedesco. Nel progetto devono essere specificati, oltre gli argomenti, anche i materiali che lo studioso intende utilizzare per la ricerca stessa.

4. Le domande di partecipazione dovranno pervenire al Centro studi Giacomo Puccini entro la data di scadenza all’indirizzo info@puccini.it tramite posta elettronica in formato pdf. L’indicazione «Premio Rotary 2021» dovrà essere evidente nell’oggetto della e-mail.

5. La Commissione giudicatrice dei progetti di ricerca sarà composta dal Presidente del Centro studi Giacomo Puccini o da un suo delegato, dal Presidente del Rotary Club di Lucca o da un suo delegato, e da altri tre rappresentanti per ciascuno di questi due Enti. Il Centro studi Giacomo Puccini nomina tra i membri della Commissione il Presidente, il cui voto prevale in caso di parità di voto.

6. Nel valutare le domande, la Commissione giudicatrice terrà conto dei seguenti criteri:
a. originalità della proposta di ricerca;
b. pertinenza degli strumenti metodologici;
c. qualificazione scientifica del proponente;
d. congruenza tra la ricerca proposta e i limiti temporali di realizzazione.
La Commissione giudicatrice individuerà il vincitore del Premio entro i 45 giorni successivi alla data di scadenza della presentazione dei progetti.

7. La ricerca si svolgerà nei tre anni successivi all’assegnazione del premio. Al termine del primo anno e del secondo anno l’assegnatario del premio è tenuto a presentare lo stato di elaborazione raggiunto dallo studio, che sarà presentato nelle lingue ammesse di cui al punto 3. Alla fine del terzo anno l’assegnatario consegnerà l’intero lavoro pronto per la pubblicazione. Eventuali e limitate proroghe possono essere concesse a insindacabile giudizio della Commissione, per un periodo non superiore a 3 mesi. L’elaborato sarà quindi sottoposto all’approvazione della Commissione giudicatrice, che si pronuncerà entro un mese dalla consegna. Nel caso che l’elaborato non sia approvato dalla Commissione giudicatrice o che non vengano rispettati i tempi di consegna, non sarà corrisposto il residuo ammontare del premio, né si procederà alla pubblicazione.

8. Al momento della consegna dell’elaborato finale, lo studioso vincitore del Premio è tenuto a consegnare al Centro Studi Giacomo Puccini copia dell’eventuale materiale documentario autonomamente acquisito nel corso della ricerca stessa.

Le domande devono pervenire al Centro studi Giacomo Puccini entro il 15 novembre 2021
L’esito del concorso viene comunicato entro il 22 dicembre 2021
L’elaborato deve essere consegnato entro il 22 dicembre 2024

Premio Rotary Giacomo Puccini Ricerca 2021 IT/EN
Premio Rotary 2021 IT
Rotary Prize 2021 EN