Nuova pubblicazione


«Studi pucciniani» 5, 2018

a cura di Virgilio Bernardoni e Peter Ross
288 pp. con 11 figg. n.t. e 20 es. mus.
Firenze, Leo S. Olschki, 2018
ISBN 9788822265722

 

  

 

 

Questo numero riassume le quattro prospettive d'indagine del Convegno internazionale di studi Giacomo Puccini 1858-2008, svoltosi nel centocinquantesimo anniversario della nascita di Giacomo Puccini: la traiettorie della poetica in base agli scritti del maestro; un affondo nella tradizione editoriale delle partiture e una serie di interventi sulle scelte creative della piena matruità; le prospettive della crtiica e lo sguardo particolare di Arnold Schönberg e della sua cerchia; i riflessi della cinematografica nascente sulle modalità narrative dell'ultimo Puccini e le siggestioni delle sue opere nel cinema del Novecento. Nell'insieme, il volume offre un saggio della varietà di approcci e della maturità di giudizio degli studi pucciniani attuali e un aggiornamento della bibliografia degli scritti su Puccini per il periodo 2010-2015.

                                                   

                                                     SOMMARIO
Editoriale 
                                                     TRAIETTORIE DELLA POETICA
FRANCESCO CESARI, «Quella cosa che Puccini chiama cosa»: regole di estetica e alchimie della creazione»
MARCO BEGHELLI, Puccini parla dei colleghi
                                                     LIBRETTI E OPERE
LINDA B . FAIRTILE, (Re)constructing the Duomo: The Second-Act Finales of Edgar
EMANUELE D’ANGELO, All’inferno per amore. Sul libretto di Gianni Schicchi
ALBERTO BENTOGLIO, Puccini e Simoni: non solo Turandot 
PETER ROSS, «CORO (volgendo il dorso al pubblico)». Osservazioni sul primato della musica nella drammaturgia di Turandot
                                                     PROSPETTIVE CRITICHE
MARCO CAPRA, Épater les bourgeois. Giudizi e pregiudizi della critica pucciniana in Italia nel primo Novecento  
ANNA MARIA MORAZZONI, L’immagine di Puccini presso lo Schönbergkreis
                                                     FRA MELODRAMMA E CINEMA
ADRIANA GUARNIERI CORAZZOL, L’opera al tempo del cinema: il ‘fermo immagine’ in Puccini   
ROBERTO CALABRETTO, Le fortune cinematografiche di Manon Lescaut 
MARCO BELLANO, Il maestro muto. La selezione pucciniana dell’Allgemeines Handbuch der Filmmusik 
Bibliografia degli scritti su Giacomo Puccini. Aggiornamenti 2010-2015, a cura di Michele Girardi e Riccardo Pecci 

 

Scheda del volume